STORIA

“CASALETA” nasce dalla reale denominazione del luogo in cui ancora oggi la casa padronale ci accoglie. L’azienda è situata nelle Marche, a Serra de’ Conti in provincia di Ancona. Da tre generazioni, la nostra famiglia trasforma i frutti del territorio in prodotti tipici di eccellenza; inizialmente nel mondo della macelleria-norcineria e poi anche in quello agricolo, grazie al forte attaccamento al territorio e alle tradizioni. Negli anni Settanta, coltivando queste passioni, nostro padre acquista una piccola azienda agricola dedicandosi alla produzione di grano, girasoli, barbabietole da zucchero e olio. Agli inizi degli anni Novanta amplia la sua passione per l’agricoltura ed avvia la produzione del Verdicchio dei Castelli di Jesi acquistando una vallata incontaminata a Castiglioni di Arcevia, al cui interno è collocato un vigneto di undici ettari, dedicandosi ad essa con tanta passione e voglia di migliorarla, passione poi ripresa da tutta la famiglia. Nel 2010 la consapevolezza di avere un vitigno originale con esemplari unici di oltre settant’anni, dalle caratteristiche organolettiche autoctone, è stato l’elemento cardine nella decisione di diventare azienda vitivinicola. E’ nata così la scommessa più grande: una cantina e un vino a marchio proprio di elevata qualità nella terra del Verdicchio Classico. Di fronte a un vigneto vecchio oltre mezzo secolo c’è chi espianta, noi no: salviamo il prezioso materiale genetico e lo incrementiamo per custodire e mantenere l’originale sapore di un tempo, vite per vite, riproducendo dalle marze delle “vecchie signore” i cloni del vecchio Verdicchio perché i vecchi ecotipi rappresentano un vero patrimonio territoriale.